Home / Per Uomo / Sviluppatori per il pene. A cosa servono

Sviluppatori per il pene. A cosa servono

Per quanto il miglior modo per allungare il pene siano indubbiamente gli esercizi manuale di sviluppo, esistono anche degli attrezzi meccanici che si propongono di aiutare nel percorso di crescita del pene. Nonostante non siano paragonabili agli esercizi manuali, unici veri strumenti efficaci per uno sviluppo sano del pene, una persona che sta iniziando ad avvicinarsi a questo mondo dovrebbe conoscere quali sono questi strumenti, detti sviluppatori, per avere un’idea completa di quello che ruota intorno a questo mondo.

Ricorda che l’uso di uno sviluppatore può essere solo un coadiuvante del percorso e dovrai fare molta attenzione nella scelta e nell’utilizzo visto che il rischio è di causare danni, anche gravi, alla tua salute. Vediamo quali sono i modelli più diffusi senza entrare troppo nel dettaglio visto che su ognuno di questi si potrebbe scrivere un libro, ed alla fine tireremo qualche conclusione su questi prodotti.

Gli sviluppatori più diffusi

I modelli più popolari di sviluppatori per il pene cercano di riprodurre quanto fatto dagli esercizi per l’allungamento del pene. Alla fine per usare questi attrezzi bisognerà comunque utilizzare le mani a meno che non si parli di quegli attrezzi che altro non sono che dei pesi da appendere.

Penis Hanger

Il Penis Hanger è un semplice peso da attaccare al supporto da fissare al pene. Aiuta ad allungare l’organo ma non può essere utilizzato dai principianti visto che può avere effetti collaterali.

All Day Stretcher

L’All Day Stretcher ha una funzione simile a quella del Penis Hanger ma può essere tenuto su per molte ore. Inoltre grazie al suo meccanismo di funzionamento può essere usato senza dare nell’occhio.

Extender

Gli Extender sono stati anche studiati clinicamente e sono i dispositivi di allungamento del pene più diffuso. Può essere utilizzato pressoché da chiunque perché non richiede grossa preparazione e può essere indossato sotto i vestiti. Alcuni medici lo consigliano addirittura per correggere la curvatura del pene.

Jelq simulator

Il nome dice tutto, altro non è che un attrezzo che simula il jelqing, l’esercizio forse più famoso per l’allungamento del pene. Rispetto alla versione “manuale” permette di ingrandire il pene con meno fatica e senza l’uso dell’indispensabile lubrificante.

Penis pump

Il penis pump è semplicemente la “pompetta”, sia manuale che elettrica che serve per migliorare l’erezione attirando sangue all’organo. La lunghezza del pene aumenta ma solo temporaneamente, può essere al massimo un buon aiuto per gli esercizi per l’allungamento del pene.

Clamping device

Si tratta di un anello da porre alla base del pene per aumentare la pressione migliorando l’erezione e le dimensioni del pene. Il clamping device è uno strumento che può essere anche pericoloso, infatti andrebbe usato solo per pochi minuti.

Orientiamoci tra gli strumenti per l’allungamento del pene

Per chi si imbatte in questi articoli senza avere informazioni sull’argomento, questi attrezzi possono sembrare dei pericolosi strumenti atti a fare più danno che altro. In effetti possono essere paragonati ai pesi in palestra. Se usati bene servono per l’allenamento, se usati male possono causare grossi danni. Capiamo quali sono i fattori da tenere a mente quando si utilizzano questi attrezzi per evitare problemi durante l’allungamento del pene.

Il giusto tempo di recupero

Usare uno qualunque degli attrezzi elencati per più di dieci minuti senza riposare non solo non permette risultati più veloci ma è anche controproducente. Una volta fatto un ciclo di 10 minuti è bene lasciar recuperare il pene almeno 10 minuti. Altrimenti il rischio è che invece di aumentare le dimensioni del pene aumentano i dolori ed i danni.

Fare tutto in totale sicurezza e utilizzando protezioni

La sicurezza è la parola chiave di tutto. Utilizza un calzino o un pezzo di stoffa tra il pene e lo strumento per poter allenarti in modo confortevole e non mettere mai a rischio la salute. Controlla sempre che il colore del pene sia naturale e sano e che non diventi freddo. Se l’organo è viola e lo senti freddo smetti subito perché stai sbagliando qualcosa e stai rischiando la salute.

Parti piano e riscaldati bene

Visto che ti stai allenando devi seguire tutte le regole dell’allenamento proprio come in palestra. Riscaldati bene e regola la partenza in modo da partire piano. Certo che rispetto agli esercizi con le mani l’utilizzo degli strumenti è più difficile regolare la velocità.

Il giudizio finale sullo sviluppatore per il pene

Parliamo chiaro: gli sviluppatori possono essere al massimo un’integrazione degli esercizi manuali. Da soli non garantiscono risultati ed è molto probabile che vi facciate male. Se invece partirete dagli esercizi manuali ed inserirete il lavoro con gli sviluppatori in un secondo momento potrete ottenere buoni risultati.

Partite quindi con gli esercizi classici per l’incremento delle dimensioni del pene, imparate la tecnica e createvi una routine vostra. Solo quando sarete abbastanza evoluti se lo ritenete potrete affiancare uno sviluppatore.

Sotto con gli esercizi manuali! Buon allungamento!

About Abramo Esposito

Specialista in dietoterapia e riduzione di peso, elaboro piani alimentari che si adattano allo stile di vita, ai gusti e soprattutto alle esigenze di chi li richiede. Al centro del processo c'è un colloquio medico-nutrizionale, per capire la situazione di partenza, ed un'accurata analisi della composizione corporea. Tra i miei interessi, la perdita con l'aiuto di integratori naturali.

Check Also

PeniSizeXL

PenisizeXL, come funziona l’integratore leader per l’allungamento del pene

Se a causa dello stile di vita scorretto, fatti di stress, poco sonno, alimentazione sbagliata …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *